ROSSO DI MONTALCINO


Il Rosso di Montalcino di Casisano è un'altro grande vino ottenuto da uve di Sangiovese Grosso. Questo vino ha un animo vivace ed elegante, di medio corpo, si distingue per tannini morbidi e vellutati che esprimono al meglio le caratteristiche del terroir di Montalcino.


SCARICA LA SCHEDA TECNICA

ROSSO DI MONTALCINO


Il Rosso di Montalcino di Casisano è un'altro grande vino ottenuto da uve di Sangiovese Grosso. Questo vino ha un animo vivace ed elegante, di medio corpo, si distingue per tannini morbidi e vellutati che esprimono al meglio le caratteristiche del terroir di Montalcino.


SCARICA LA SCHEDA TECNICA

IL CARATTERE


Colore: Rosso rubino
Profumo: Un ricco bouquet floreale, con note fruttate di melograno e
piccoli frutti rossi, uniti a leggeri sentori di spezie
Gusto: Secco e con gradevole equilibrio tra tannini e acidità.
Piacevole e morbido nel finale.

IL CARATTERE


Colore: Rosso rubino
Profumo: Un ricco bouquet floreale, con note fruttate di melograno e piccoli frutti rossi,
uniti a leggeri sentori di spezie
Gusto: Secco e con gradevole equilibrio tra tannini e acidità. Piacevole e morbido nel finale.

L'ABBINAMENTO


Un vino da tavola adatto ad ogni occasione.

Perfetto con pasta con sughi di carne, si abbina perfettamente con carni bianche e rosse. La sua massima espressione la si ritrova con formaggi tipici toscani.

L'ABBINAMENTO


Un vino da tavola adatto ad ogni occasione.

Perfetto con pasta con sughi di carne, si abbina perfettamente con carni bianche e rosse. La sua massima espressione la si ritrova con formaggi tipici toscani.

IL SANGIOVESE


Il Sangiovese Grosso è tra i più importanti vitigni a bacca rossa in Italia, alla base delle più prestigiose denominazioni toscane.

Ha una foglia media di colore verde chiaro, un grappolo medio, compatto, cilindrico-piramidale e un acino medio-grande, con buccia di colore nero-violaceo e ricca di pruina, non molto spessa.

IL SUOLO


Il terroir del Brunello di Montalcino è un mosaico caratterizzato da un sistema collinare con caratteristiche del suolo molto diverse.

Podere Casisano è dominato da terreni galestrosi con un ricco scheletro, che imprimono alle uve caratteristiche uniche che si riscoprono ad ogni sorso.

IL SANGIOVESE


Il Sangiovese Grosso è tra i più importanti vitigni a bacca rossa in Italia, alla base delle più prestigiose denominazioni toscane.

Ha una foglia media di colore verde chiaro, un grappolo medio, compatto, cilindrico-piramidale e un acino medio-grande, con buccia di colore nero-violaceo e ricca di pruina, non molto spessa.

IL SUOLO


Il terroir del Brunello di Montalcino è un mosaico caratterizzato da un sistema collinare con caratteristiche del suolo molto diverse.

Podere Casisano è dominato da terreni galestrosi con un ricco scheletro, che imprimono alle uve caratteristiche uniche che si riscoprono ad ogni sorso.

IL TERROIR


Consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit.

Etiam ullamcorper. Suspendisse a pellentesque dui, non felis. Maecenas malesuada elit lectus felis, malesuada ultricies.

LA CANTINA


Muovendosi da una stanza all’altra, camminando fra le maestose botti di rovere, si scopre dove il Brunello di Casisano silenziosamente si affina e invecchia.

E proprio qui, nella storica cantina della tenuta, che il frutto dei nobili vigneti, della maestria e della passione nel lavoro, della tradizione e negli affinamenti in legno, viene custodito.

IL TERROIR


Consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit.

Etiam ullamcorper. Suspendisse a pellentesque dui, non felis. Maecenas malesuada elit lectus felis, malesuada ultricies.

LA CANTINA


Muovendosi da una stanza all’altra, camminando fra le maestose botti di rovere, si scopre dove il Brunello di Casisano silenziosamente si affina e invecchia.

E proprio qui, nella storica cantina della tenuta, che il frutto dei nobili vigneti, della maestria e della passione nel lavoro, della tradizione e negli affinamenti in legno, viene custodito.

AWARDS


2016 | Jancis Robinson 16,5 /20 pt.


SCARICA TUTTI GLI AWARDS
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn